Aggiornamenti


Testimonianze

6 giorni fa
Ho mangiato una pasta col sugo di capriolo. Unico neo pur avendo mangiato dentro non ci hanno chiesto il green pass
- Maristella M
2 settimane fa
Posto stupendo. Trincee della 1^ guerra mondiale conservate a ricordo del sacrificio di molti giovani per la libertà.
- Stefania G
una settimana fa
L'allegria e la gentilezza sono di casa...non si può non assaggiare la cucina....poi va visitato il museo interno al Rifugio
- Claudio M

la nostra storia

Sul Monte Piana, luogo dal panorama spettacolare e teatro della Prima Guerra Mondiale, è situato il Rifugio Bosi. 

[...] Giovanni De Francesch e Argia Mazzorana [...] si erano sposati nel 1953 e, mentre il primo svolgeva il lavoro di capo carpentiere, Argia era occupata al rifugio Auronzo, ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo […] Nel 1959 Giovanni trovò anch’egli impiego al rif. Auronzo come tuttofare e, insieme alla moglie, elaborò l’idea di provare a tener aperto l’Auronzo durante l’inverno. Ne parlarono con Pietro Mazzorana, il quale concesse loro volentieri l’utilizzo del rifugio per quel periodo. Questo esperimento gestionale si protrasse per altri due anni nei quali Giovanni, nel tempo libero, dall’Auronzo scrutava con il binocolo quella costruzione là, sul Monte Piana, tristemente chiusa e lasciata a se stessa. Da qualcuno venne poi a sapere che quell’edificio era in vendita: ne parlò con Argia e, nella primavera del 1962, si precipitò ad acquistarlo, senza neanche averlo mai visto da vicino. L’edificio si presentò loro in condizioni di accentuato degrado ma i nostri erano giovani, non si disperarono e posero mano ai primi interventi cosicché, già nel corso di quell’estate, furono in grado di accogliere decorosamente i primi turisti. Negli anni successivi continuò l’opera di sistemazione ma i due si convinsero sempre più del bisogno di un salto di qualità definitivo. Ciò avvenne nel 1972, allorché decisero di radere al suolo il nucleo principale del vecchio rifugio ed erigere il fabbricato attuale, portandolo a compimento ai primi di novembre, dopo 40 giorni di assoluto e provvidenziale bel tempo. Nel 1973 il Presidente della Repubblica Giovanni Leone conferì a Giovanni De Francesch l’onorificenza di Cavaliere della Repubblica, riconoscendo in lui rettitudine morale e laboriosità. Nel 1986 egli però morì e Argia continuò a condurre il rifugio fino al 1993, momento nel quale le subentrò il figlio Mauro, attuale proprietario dell’immobile e gestore dell’attività insieme alla moglie Lucia Nicolai. E se il Piana aveva già stregato Giovanni e Argia, che lassù avevano deciso non soltanto di gestire il rifugio ma di viverci tutto l’anno, pari fascino deve aver esercitato su Mauro e Lucia che, insieme alle due figlie, lassù continuano a vivere, oggi, giorno dopo giorno, pure per tutto l’anno.


                                        Tratto da "Monte Piana & Monte Piano" di Danilo de Martin e Giuseppe Teza
                                      
                                                                                                            
                                                                            CALENDARIO APERTURE

  • Stagione estiva: metà giugno - fine settembre*
  • Stagione invernale: 26 dicembre - Epifania; sabato e domenica fino a fine marzo*

     *Periodi indicativi. Si consiglia di verificare l'effettiva apertura del rifugio.

                                                                                                             
                                                                                    PERNOTTAMENTO
                                                                                        
  • Solo nella stagione estiva
  • Si prega di prenotare in anticipo tramite:
        - Mail: rifugiomontepiana@gmail.com
        - Telefono: 0435 39034
        - Whatsapp: +39 324 9978115 
                                                                                                             
                                                                              COME RAGGIUNGERCI


Contattaci

Contatti

Chiama ora
  • 0435 39034

Indirizzo

Indicazioni stradali
Via Monte Piana, 32
32041 Auronzo Di Cadore, Località Misurina BL
Italia

Orari di apertura

lun:10:30–17:00
mar:10:30–17:00
mer:10:30–17:00
gio:10:30–17:00
ven:10:30–17:00
sab:10:30–17:00
dom:Chiuso
Contattaci
Messaggio inviato. Ti risponderemo a breve.